AUSTRALIA: viaggi organizzati su misura con guide locali

australia uluru

Circondata completamente dall'oceano, ad ovest e sud da quello Indiano e ad est dal Pacifico, l'Australia è il sesto Paese al mondo per estensione. Essa rappresenta al contempo la più grande isola al mondo ed il continente più piccolo.

Viaggi organizzati e viaggi fai da te in Australia: dove andare e cosa vedere

Ad abitare questa terra straordinaria che raccoglie sapori, profumi e spazi unici sono circa ventiquattro milioni di persone. Ma cosa dovrebbe spingere il turista in questo territorio per le sue vacanze?

Innanzitutto la sua fauna unica. L'Australia è una destinazione perfetta per chi sogna viaggi a contatto diretto con la natura. Già la sua luce non può non stupire chi si trova per la prima volta in queste terre. Si tratta di una luce diversa da quella che ogni Paese è in grado di proporre, che mette in contrasto il blu intenso del cielo con l'azzurro della Grande Barriera Corallina ed il profondo rosso del deserto.

Del resto questa è una terra dove il contrasto la fa da padrone: da un lato deserti sconfinati di sabbia e di roccia, dall'altro moderne città, e poi ancora spettacolari parchi nazionali e foreste pluviali. E' proprio questa mescolanza di paesaggi straordinari a catturare il viaggiatore che vola in questa parte del mondo.

La natura prima di tutto regala uno spettacolo senza precedenti. Cascate, antichissimi affioramenti rocciosi, canguri che saltano tra verdi cespugli, emozionano il turista come ben poche cose costruite dall'uomo. E' del resto l'emozione che si prova dinanzi alle vere meraviglie del creato, e che si prova sulla terra rossa del suolo australiano.

Ad affascinare è poi la cultura che si respira in questi luoghi. La cultura aborigena appare agli europei come un qualcosa di misterioso, che sarà interessantissimo scoprire a fondo. Essa vanta almeno quarantamila anni di storia e tradizione che meritano di essere riscoperti. Laura nel Queensland, ma anche Arnhem Land nel Northern Territory, sono soltanto due dei siti in cui ammirare da vicino l'arte aborigena.

Per gli amanti delle zone meno turistiche la meta ideale è il Western Australia, tra spiagge dalla sabbia bianchissima, mari abitati da delfini, selvaggi parchi nazionali, la barriera corallina di Ningaloo Reef.

Ma chiaramente non può mancare un tour nelle città più moderne. Innanzitutto Sydney, la più antica città australiana che è anche la più grande. La sua baia la divide in due parti messe in collegamento tra loro dall'Harbour Bridge, che permette di godere di una vista mozzafiato. Ma il simbolo della città è l’Opera House, con il suo tetto particolarissimo caratterizzato da gusci a sezione sferica.

Canberra, capitale dello stato e sede del Parlamento, offre al turista la visita di numerosi musei e luoghi d'arte d'interesse.

Adelaide è conosciuta come la città dei festival e per i suoi vini. Ma a renderla famosa e di grande attrattiva per il turista è anche Kangaroo Island, dove si osservano koala, foche, echidna, opossum e leoni marini nel loro habitat in totale libertà.

Melbourne, considerata tra le città più vivibili del mondo, è caratteristica per il netto contrasto tra i suoi palazzi in stile gotico-moderno ed i suoi straordinari parchi e giardini, che le hanno permesso di essere definita State Garden.

Il viaggiatore rimarrà folgorato da questa contrapposizione città moderne-spazi naturalistici, che gli renderanno il suo itinerario in queste terre particolarmente vario ed incredibilmente affascinante.

Commenti

Post più popolari