Passa ai contenuti principali

Quando andare in Sud America: Perù, Bolivia, Brasile, Argentina, Cile, ...

bolivia sud america


Un viaggio in Sud America può senz'altro essere definito come un tuffo nelle profondità della storia, dell'arte, della natura e delle contraddizioni della nostra umanità.
Scegliere come organizzare le proprie vacanze in quest'immenso territorio che va dalle calde atmosfere caraibiche alle fredde estremità della Terra del Fuoco, a poco più di 800 chilometri dal continente antartico, non è semplice, perché innumerevoli sono le cose da vedere e le esperienze da vivere.

Si parte dal nord, con i meravigliosi parchi naturali del Venezuela, le sue giungle e le ampie lagune formate dal delta del fiume Orinoco.
Si continua con il Cile, che offre le vette più alte che rapidamente precipitano nelle acque del Pacifico.
E poi l'Argentina, con le sue Sierras, il suo litorale, i gauchos e la capitale Buenos Aires con il suo immenso porto sull'Oceano Atlantico.
Meta delle mete: il Brasile, con Rio de Janeiro e il festoso e variopinto carnevale, i viaggi lungo il Rio delle Amazzoni, attraverso la foresta più vasta del mondo, in una ricchezza faunistica inimmaginabile.
E poi la storia, alla scoperta della grande civiltà Inca e ciò che ne rimane tra gli incantati resti di Macchu Picchu, in un Perù che affascina con le altezze mozzafiato della Cordigliera delle Ande.
Altri paesi stanno diventando mete sempre più gettonate, e allora visitare il Sud America significa anche lasciarsi stregare dalla Bolivia e dalla città di La Paz, la più alta al mondo con i suoi 4000 metri, e dalla Colombia con la sua caotica e disordinata capitale Bogotà, inquietante mix di rassegnata povertà e disinvolta criminalità.
Un viaggio, quello in Sud America, che trova l'epilogo nel poco visitato Ecuador con la sua capitale Quito, nota ai più perché sul suo suolo passa la linea immaginaria di quell'equatore che divide perfettamente a metà il nostro sorprendente e meraviglioso pianeta, senza dimenticare le metà popolari tra i turisti, ma comunque meravigliose, Uruguay e Paraguay.

Se siete pronti per partire per l'America del Sud, vediamo quando è il periodo migliore per viaggiare in ogni paese. Ultimo consiglio, non dimenticate di sottoscrivere un'assicurazione viaggio prima di partire (consiglio sembra valido per viaggi avventura).

Quando andare in Perù

Qual è il periodo migliore per andare in viaggio in Perù? Il paese è visitabile durante tutto l'anno, a seconda del tipo di viaggio che si vuole fare.
  • Il periodo da dicembre a marzo è il migliore per viaggiare lungo la costa (è la stagione secca).
  • Il periodo da giugno ad agosto è il più indicato per viaggiare nella zona delle Ande, e dunque visitare Machu Pichu.
  • Il periodo tra settembre e novembre è il migliore per visitare la zona della foresta amazzonica.

Quando andare in Bolivia

Qual è il periodo migliore per andare in viaggio in Bolivia? Il periodo migliore per visitare il paese è durante la nostra estate dove è possibile muoversi per il paese facilmente grazie all'accessibilità dei suoi costi dettati dallo scarso flusso turistico.

Quando andare in Argentina

Qual è il periodo migliore per andare in viaggio Argentina? Il paese è visitabile tutto l'anno, e il periodo di viaggio migliore dipende da quale zona si preferisce visitare.
Il clima è infatti più freddo al sud, temperato nella zona centrale, subtropicale a nord est
  • Se si vuole visitare la Patagonia e il sud, allora è consigliabile fare in estate (estate argentina, quindi gennaio-marzo).
  • Se si vuole visitare la zona centrale dell'Argentina, allora meglio evitare la stagione umida che va da Dicembre a Marzo.
  • Anche per la zona nord est, meglio evitare i mesi umidi da Dicembre a Marzo.
  • La zona Nord Ovest è secca e arida, quindi anche in questo caso meglio evitare la stagione estiva.
  • Buenos Aires la si può godere al meglio in primavera.

Quando andare in Brasile

Il Brasile è un paese molto esteso e molto vario, quindi il periodo megliore per visitarlo varia da zona a zona e dal tipo di viaggio che si vuole fare.
Come consiglio generale, il periodo migliore per andare in Brasile è quello che va da Giugno ad Agosto, quando piove meno, è il clima è più fresco ma anche più soleggiato.
  • Nella zona Nord (Belem - Fortleza) le pioggie sono particolarmente frequenti tra Febbraio e Aprile, e il periodo secco va da agosto a novembre/dicembre.
  • Scendendo verso Natal e Recife, il periodo più secco va da Settembre a Gennaio, quello con più piogge da Febbraio a Luglio.
  • A Bahia è caldo tutto l'anno, e le pioggie più intensi si verificano tra Dicembre e Marzo.
  • A Rio de Janeiro la stagione secca va da Giugno ad Agosto.
  • Il sud (Florianopolis) ha un clima più secco, ma in inverno le temperature arricano anche vicino alla zero.
  • La foresta Amazzonica è calda e piovosa tutto l'anno.
  • Il centro del Brasile è caratterizzato da estati piovose e inverni secchi; Brasila ha un clima piacevole tutto l'anno (si trova in montagna).

Commenti

Post popolari in questo blog

Sharm el Sheikh, Hurghada, Marsa Alam o Berenice? Dove andare in Mar Rosso

Il Mar Rosso è una meta di sicuro fascino: le spiagge da sogno, tramonti inimmaginabili, straordinari paesaggi marini e terrestri, colori incantevoli e profumi avvolgenti vi lasceranno senza parole.
L'Egitto è una delle mete di vacanza più note che sorgono sulle sue rive ed è proprio qui che sorgono le principali mete di viaggi in qualsiasi periodo dell'anno.
Qual è la vostra meta preferita? Meglio Sharm el Sheikh, Hurghada, Marsa Alam o Berenice?

Sharm el-Sheik è sinonimo di abbronzatura, sole, relax e divertimento per questo i turisti europei la scelgono come meta preferita delle loro vacanze. Gli ospiti dei numerosi villaggi situati lungo la costa possono fare delle immersioni per ammirare coralli di rara bellezza, tartarughe, murene e altri pesci rari.
Chi per paura o pigrizia non vuole affrontare il mare può dedicarsi ad escursioni terrestri: visitando sul dorso di un cammello le dune del deserto.
Neppure la notte la vita di Sharm el-Sheik si spegne: è una delle mete più …

meglio Stoccolma, Copenhagen, Oslo o Helsinki?

Indecisi su quale città visitare tra Stoccolma, Copenhagen, Oslo o Helsinki? Cerchiamo di facilitare la scelta con una breve guida sul perché visitare le capitali scandinave, dove andare, cosa vedere e cosa fare.
La Scandinavia è una macro-regione geografica dell'Europa Settentrionale, composta da Svezia, Norvegia e gran parte della Finlandia. I tre paesi, conosciuti anche come Paesi Nordici, sono stretti da profondi legami storici, sociali e culturali. Danimarca e Islanda, pur non facendo geograficamente parte della Scandinavia, hanno strette relazioni storiche, culturali ed economiche con i tre paesi scandinavi.
Grazie ai loro paesaggi incontaminati e ai musei e monumenti concentrati nelle principali città, la Scandinavia è una meta molto gettonata sia per brevi viaggi week end che per vacanze di durata maggiore. La Norvegia, in particolare, è celebre per i suoi fiordi; la Finlandia è conosciuta per i celebri laghi disseminati su tutto il territorio nazionale; la Svez…

Barcellona, Madrid, Valencia o Siviglia? Week end in Spagna

Un'idea per un week end in Spagna? Madrid, Barcellona e Valencia sono mete di grande fascino che sapranno regalarti un fine settimana di sicuro interesse. Scopri cosa fare e cosa vedere, e parti per un viaggio con le migliori offerte voli low cost, la Spagna ti aspetta.
Week End a Barcellona, cosa vedere Regalatevi un week end tutto sole, mare e cultura nella bellissima Barcellona.
Il capoluogo della Catalogna è la meta ideale per chi vuole trascorrere un fine settimana in una città vivace, dinamica ed allegrissima.
Soprannominata la Ciudad Condal, Barcellona, affacciata sul Mar Mediterraneo, è una delle destinazioni turistiche più amate d'Europa. Il motivo? lo scoprirete appena arrivati.
Quando si parla di Barcellona, la prima cosa che viene in mente è RAMBLA.
La Ramblas è il lungo viale che conduce dalla centralissima Plaza de Catalunya fino ai piedi della statua di Cristoforo Colombo, al vecchio porto (Port Vell). Mentre la percorrete ricordatevi di bere un sors…