Passa ai contenuti principali

Cerca Voli e Hotel



Barcellona, Madrid, Valencia o Siviglia? Week end in Spagna

barcellona parc guel

Un'idea per un week end in Spagna? Barcellona, Madrid, Valencia e Siviglia sono mete di grande fascino che sapranno regalarti un fine settimana di sicuro interesse.
Sono sicuramente tutte città da visitare almeno un volta nella vita, ma da quale partiresti per una breve vacanza? Valencia, Barcellona, Madrid o Siviglia?
Ecco alcune rapide guide su cosa fare e cosa vedere per aiutarti a scegliere la tua destinazione viaggio.

Week End a Barcellona: dove andare e cosa vedere

Barcellona è una città molto colorata, ricca d’arte, una spiaggia incantevole ed è una destinazione ideale per adulti e bambini.
La città capoluogo della Catalogna offre davvero tanto dal punto di vista artistico e tra le cose imperdibili in tal senso c’è da citare subito la Sagrada Familia che è senza dubbio un pilastro del design modernista. Per quanto la costruzione non sia ancora finita (si stima che sarà terminata solo entro il 2025), ciò che è già stato fatto lascia i visitatori senza parole.
Dopo la visita a questo imponente complesso non deve mancare una passeggiata sulla mitica Ramblas che va da Plaza Cataluña al vecchio porto della città, dove si trova anche l'emblematico Mirador de Colón.
Sulla parte alta della città c’è invece il Castillo che è raggiungibile in treno (direzione Tibidabo) e con una seggiovia molto suggestiva che attraversa un parco giochi.
La Plaza Real è invece una delle piazze principali di Barcellona dove è possibile trovare ristoranti, bar, locali notturni e spettacoli di strada.
Da vedere anche la Plaza d’Espana con la sua fontana che di sera s'illumina con luci e giochi d’acqua.
Barcellona è la città del Gaudì anche se è nato a Reus sempre in Catalogna, e tra le tante opere ha progettato numerose case della zona ma soprattutto il parco Guell ricco di colori e di suggestive sculture uniche nel loro genere.
Anche le opere di Picasso non sono da perdere visto che la città ne ha tante da proporre ai visitatori.

Arte e cultura, cucina e vita notturna, shopping e relax: un week end a Barcellona è un'ottima scelta per una breve vacanza, o anche un ottimo punto di partenza per un più lungo viaggio della Spagna.

Week End a Madrid: dove andare e cosa vedere

Madrid è la capitale della Spagna e che con i suoi favolosi musei e la vivace movida notturna, è il luogo perfetto per una breve vacanza in una città europea.
Chi si reca a Madrid come prima tappa deve scegliere la Puerta del Sol ovvero la più significativa e grande della capitale spagnola. Da quest’ultima è possibile raggiungere in metropolitana un bellissimo parco scendendo alla fermata Retiro, da dove si può approfittare a fine passeggiata per superare la magnifica Puerta de Alcalá e continuare fino a Plaza de Cibeles dove si trova la Fontana e il Palazzo di Cibeles. 
Seguendo Calle Alcalá si raggiunge poi la suddetta Puerta del Sol, uno dei posti da non perdere a Madrid. 
Molto vicino si trova anche la Plaza Mayor con la sua magnifica Casa de la Panadería e l'Arco de Cuchilleros. 
Il tour continua magari dopo aver assaggiato il mitico e gustoso jamon iberico percorrendo Calle Mayor fino a raggiungere il Palazzo Reale e la Cattedrale dell'Almudena. 
La tappa successiva sarà poi il Museo Reina Sofía che fa parte del triangolo dell'arte insieme ad altri due famosi come il Prado e il Thyssen-Bornemisza. Questo museo che contiene numerose e magnifiche opere di pittori come Salvador Dalí, Joan Miró e Pablo Picasso, merita una visita soprattutto per ammirare la Guernica ovvero il capolavoro assoluto di Picasso.

Madrid non è una città che colpisce per il suo fascino architettonico agli occhi di chi la visita per la prima volta, ed è una città che può lasciare spiazzato chi magari la visita dopo aver soggiornato a Barcellona, Siviglia o altre città turistiche spagnole.
Madrid affascina per la sua vivace vita notturna, per l'ottimo cucina e per i suoi fantastici musei: è una città da vivere ed esplorare, ottima per una breve vacanza week end o come conclusione del proprio tour della Spagna.
Madrid o Barcellona, dove andreste in vacanza?

Week End a Valencia: dove andare e cosa vedere

Valencia è una delle città più vivaci della Spagna ed ha un patrimonio culturale che gli consente di competere con le migliori capitali europee. 
Il centro storico è uno dei più grandi in Spagna dove si possono trovare i suoi monumenti più emblematici come ad esempio la Piazza del Municipio e il Palazzo delle Comunicazioni. 
Il consiglio comunale di Valencia si trova in un grande edificio che in origine ne aveva due: la Casa de la Enseñanza ed una nuova costruzione che costituisce la facciata principale realizzata tra il secondo e il terzo decennio del XX secolo. L'esterno evidenzia la torre dell'orologio, le sue due cupole ellittiche e il balcone centrale con la Glass Room e la Sessions Room che sono particolarmente belle. 
Di fronte si trova il Palazzo delle Comunicazioni meglio noto come Palazzo delle Poste che fu inaugurato nel 1923 e costruito con uno stile eclettico con alcuni elementi del modernismo valenciano. Le sculture del timpano dell'arco della facciata principale rappresentano i cinque continenti, e le piccole cappe che fiancheggiano l'orologio mostrano trii di angeli che trasportano lettere e simboli telegrafici. A coronare l'edificio vi è poi una torre di metallo il cui punto di vista è accessibile da una scala a chiocciola. All'interno, una stanza ovale riproduce lo stesso stile della facciata con colonne in stile ionico. 
Nel corso di una vacanza breve a Valencia vale tra l’altro la pena visitare il Museo Nazionale della Ceramica con una facciata che si avvale di una porta in alabastro che è una meraviglia. Inoltre, questo edificio considerato uno dei più rappresentativi del barocco nazionale ospita tra l'altro anche numerose ceramiche tra cui alcune create dal pittore Pablo Picasso.
Altra attrazione da non perdere durante un week end a Valencia è sicuramente il muso delle Arti e delle Scienze, nota per la sua caratteristiche struttura progettata dall'architetto Calatrava.
Le offerte voli low cost per Valencia più convenienti sono quelle di Ryanair (forse anche le uniche); se si preferiscono i voli di linea si possono controllare le offerte voli di Iberia. Da quei è anche possibile prendere un traghetto per le isole baleari.

Valencia è una città molto vivibile, con tante piste ciclabili ottimamente sfruttate da abitati e turisti. Da non dimenticare inoltre che qui è nato uno dei piatti spagnoli più popolari al mondo: la Paella.
Valencia, Barcellona o Madrid? Dove andreste in vacanza?

Week End a Siviglia: dove andare e cosa vedere

Cittadina andalusa che conserva testimonianze di varie dominazioni, racconta la sua millenaria storia a partire dalla sua più famosa attrazione: la Cattedrale.
Patrimonio dell’Umanità UNESCO la chiesa sorprende per il suo meraviglioso interno caratterizzato da una navata principale lunga 150 metri. Edificata sui resti di una Moschea araba, è la terza chiesa al mondo per dimensioni. Lo stile architettonico è un mix di stili che includono barocco, neoclassico, gotico, mudejar che la rendono unica come le altissime volte, enormi finestre e mosaici colorati.
Da vedere la Capella Maggiore e la Cappella Reale.
La Torre della Giralda è un minareto che apparteneva alla Moschea realizzata dal califfi Al Mansour ed è identico ai minareti presenti a Marrakech e a Rabat realizzati in stile moresco. Non bisogna perdere la salita che, seppur faticosa, regala al turista una meravigliosa visita di tutto il centro storico.
Altra meta da non perdere è l’Alcazar: una fortezza che è sempre stata un centro di potere sin dai tempi degli antichi romani.
Da non perdere il Palacio Gotico, il Palacio del Rey Don Pedro I, l’Ayuntamiento de Sevilla e l’avveniristico Metropol Parasol.

In estate il caldo può essere opprimente, mentre primavera, autunno e inverno sono ottime stagioni per una breve vacanza a Siviglia, magari per un week end, o per un tour dell'Andalusia.
La città ha tanto da offrire sia a livello culturale che di divertimento. Se avete voglia di un buon Gazpacho prenotate cercate subito offerte voli low cost per Siviglia e partire in vacanza.
Siviglia, Valencia, Barcellona o Madrid? Dove andreste in vacanza?

Post popolari in questo blog

Stoccolma, Copenhagen, Oslo o Helsinki? Viaggi in Scandinavia

Indecisi su quale città visitare tra Stoccolma, Copenhagen, Oslo o Helsinki? Cerchiamo di facilitare la scelta con una breve guida sul perché visitare le capitali scandinave, dove andare, cosa vedere e cosa fare.
La Scandinavia è una macro-regione geografica dell'Europa Settentrionale, composta da Svezia, Norvegia e gran parte della Finlandia. I tre paesi, conosciuti anche come Paesi Nordici, sono stretti da profondi legami storici, sociali e culturali. Danimarca e Islanda, pur non facendo geograficamente parte della Scandinavia, hanno strette relazioni storiche, culturali ed economiche con i tre paesi scandinavi.
Grazie ai loro paesaggi incontaminati e ai musei e monumenti concentrati nelle principali città, la Scandinavia è una meta molto gettonata sia per brevi viaggi week end che per vacanze di durata maggiore. La Norvegia, in particolare, è celebre per i suoi fiordi; la Finlandia è conosciuta per i celebri laghi disseminati su tutto il territorio nazionale; la Svez…

Sharm el Sheikh, Hurghada, Marsa Alam o Berenice? Dove andare in Mar Rosso

Il Mar Rosso è una meta di sicuro fascino: le spiagge da sogno, tramonti inimmaginabili, straordinari paesaggi marini e terrestri, colori incantevoli e profumi avvolgenti vi lasceranno senza parole.
L'Egitto è una delle mete di vacanza più note che sorgono sulle sue rive ed è proprio qui che sorgono le principali mete di viaggi in qualsiasi periodo dell'anno.

Sharm el-Sheik è sinonimo di abbronzatura, sole, relax e divertimento per questo i turisti europei la scelgono come meta preferita delle loro vacanze. Gli ospiti dei numerosi villaggi situati lungo la costa possono fare delle immersioni per ammirare coralli di rara bellezza, tartarughe, murene e altri pesci rari.
Chi per paura o pigrizia non vuole affrontare il mare può dedicarsi ad escursioni terrestri: visitando sul dorso di un cammello le dune del deserto.
Neppure la notte la vita di Sharm el-Sheik si spegne: è una delle mete più amate anche per la straordinaria vitalità di pub, discoteche e terrazze animate da musica …